Come organizzare un matrimonio senza stress…è possibile?

matrimonio-senza-stress

Essere responsabili dell’organizzazione del proprio matrimonio di sicuro comporta tanto impegno ed è necessaria una buona dose di tranquillità. Sfido anche la persona più quiete del mondo a non arrabbiarsi, quando un fornitore preannuncia il sicuro ritardo nella consegna delle bomboniere o di qualsiasi altra cosa essenziale per il ricevimento.

Ma allora, come fare per organizzare un matrimonio senza il peso dello stress? La risposta è iniziare la pianificazione con largo anticipo e soprattutto fissando bene in testa questo pensiero “andrà tutto bene, sarà un matrimonio bellissimo”. Già avere la fortuna di avere incontrato l’anima gemella dovrebbe distrarvi dai brutti pensieri, non tutti hanno questa occasione… potrà anche essere a volte brontolone o troppo serio, e non condividere ogni singolo tuo pensiero, però ti ama e questo è proprio quello che mi piace immortalare nelle mie fotografie, quando partecipo ad un evento del genere.

Secondo alcuni wedding planner (coloro che ti salveranno la vita, se proprio non sai da dove cominciare), il tempo ideale per cominciare a pianificare il matrimonio dei propri sogni e non stressarsi, è un anno prima o al massimo 7 mesi. Cominciare prima di un anno, sarebbe di sicuro meno stancante, ma è altamente sconsigliato poiché perderesti tutte le ultime novità e il tuo matrimonio non sarebbe super trendy.

Ma a cosa serve tutto questo tempo?

  • Per non farti agitare e avere il tempo di risolvere tutte le centinaia di incomprensioni che si genereranno (adesso sorridi, ma poi piangerai, e poi ci riderai di nuovo sopra J )
  • Per bloccare la Chiesa e la location dei tuoi sogni, e i relativi allestimenti
  • Per trovare l’abito giusto e trovare l’accordo sulle bomboniere
  • Per consegnare in largo anticipo gli inviti di nozze ed evitare la remota possibilità che qualcuno possa non essere presente proprio quel giorno
  • Per scegliere con calma il fotografo del matrimonio, che per esperienza parlando, ti assicuro che sarà il tuo primo alleato durante tutta la cerimonia e il ricevimento. Starà sempre a un metro da te, in attesa del momento giusto per fissare in una fotografia il tuo momento di gioia, per catturare i tuoi sorrisi e ogni tuo momento in modo del tutto naturale. Le fotografie statiche, con le persone ferme come mummie non piacciono a nessuno e nemmeno tu vorresti averle nel tuo album fotografico.

Concludendo, un matrimonio senza “troppo” stress si può fare, un minimo ci sarà sempre altrimenti che matrimonio è! L’importante è pianificare tutto in anticipo e rispettare il “diario di nozze”, condividendo ogni cosa con la tua dolce metà. Se hai bisogno di un fotografo per il matrimonio, puoi accorciare la selezione e puntare il dito su di me. Realizzerò per te un bellissimo servizio.

Per ogni dubbio, prendi i miei contatti e fissa un appuntamento.

A presto!