Primavera o estate? Ecco quali sono i mesi più gettonati per il matrimonio

Fotografo Roma-Matrimonio-al-mare

“Trenta a giorni a settembre con aprile giugno e settembre, di 28 ce n’è uno e tutti gli altri sono di 31” recitava una piccola filastrocca di quando eravamo bambini. Tutti i mesi sono ideali per celebrare il proprio matrimonio, che siano di trenta giorni o di trentuno non fa alcuna differenza. La fine della primavera e l’estate sono di sicuro le stagioni più gettonate per compiere in grande passo con stile. Alcuni preferiscono anche i primi mesi autunnali. Nonostante ciò la scelta della data definitiva, che può ricadere anche in un periodo invernale, spesso viene influenzata soltanto dalla disponibilità delle ferie dal lavoro oppure dalle preferenze della futura sposina. Nessuno vorrebbe sposarsi nel week-end e rinunciare al tanto atteso viaggio di nozze soltanto perché il lunedì si deve ritornare a lavoro.

In ogni ricevimento di matrimonio e di sicuro anche nel tuo, ci sono delle cose di cui non si può proprio fare a meno, per questo motivo la scelta della data può diventare davvero complicata. C’è chi rimanda i festeggiamenti fino a quando l’ultimo parente non è disponibile, chi aspetta le ferie dell’amica del cuore, nonché damigella d’onore, c’è chi semplicemente cambia data soltanto per festeggiare nel suo hotel preferito o per attendere la disponibilità di uno dei migliori fotografi da matrimonio.

I mesi “da matrimonio”

Insomma di motivi che influenzano la scelta del giorno da imprimere sull’invito ufficiale ce ne sono tanti, ma a volte i futuri sposini sono anche condizionati dai “mesi più gettonati per il matrimonio”. Un ricevimento in piena estate, nel mese di agosto, in stile VIP non può di certo competere con una festa organizzata in un grigio e piovoso giorno autunnale del mese di novembre.

Solitamente i mesi più scelti sono quelli di giugno, settembre e ottobre, poiché si dà per scontato che in questi periodi il tempo sia più mite, soleggiato ma non troppo caldo. In questi periodi si può organizzare di tutto senza dover rinunciare praticamente a niente, nemmeno ad aperitivi in giardino o addirittura ad un intero ricevimento all’aperto. Inoltre, le giornate sono abbastanza lunghe e offrono il vantaggio di avere molta luce naturale per realizzare tutte le fotografie del matrimonio che desideri, anche il classico scatto in riva al mare con il tramonto. Basta ricordarlo al fotografo del ricevimento.

Un consiglio spassionato è quello di essere pronti a tutto, dati gli sbalzi climatici di questi ultimi anni, anche ad una piccola pioggerella improvvisa. D’altronde di dice “Sposa bagnata, sposa fortunata!”

Per tutto il resto affidatevi ad un buon fotografo e al suo tocco d’arte, con i programmi di editing foto-video avanzati, perfino il cielo tempestoso più brutto che avete mai visto, può diventare un arredo scenico che valorizzerà le vostre fotografie. Non ci credete? Tutto è possibile, basta lasciare spazio alla creatività e all’immaginazione del tuo fotografo.

Non sai a chi rivolgerti? Contattami e ti illustrerò tutti i servizi fotografici per il matrimonio che offro ai miei clienti e progetteremo insieme quello più adatto per il tuo grande giorno.